La colonia di Roanoke è uno dei casi di sparizione più curiosi e “strani” dell’intera storia della colonizzazione americana, di cui abbiamo parlato nell’articolo dedicato alle città abbandonate di cui si sono perse le tracce degli abitanti. La storia dei 108 coloni, di John White e del mistero legato alla parola “CROTOAN”, sarà al centro della nuova stagione di American Horror Story, il famoso serial Statunitense dedicato a misteri e miti dell’horror.

croatoan

La colonia di Roanoke non sarà alla sua prima apparizione nello show, perché il personaggio di Paulson, durante la prima stagione, racconta una propria versione della storia. Paulson immagina che durante il periodo di assenza di John White dall’isola, i coloni vengano uccisi e macellati dalle tribù indigene, durante un episodio di vendetta da parte dei nativi.

Sotto, la mappa disegnata da John White della Virginia:

 

roanoke-american-horror-story-33

 

Il primo episodio ha rivelato che la stagione sarà un documentario paranormale intitolato “My Nightmare Roanoke“, che rievoca le esperienze di una coppia sposata che si trasferisce in North Carolina. La serie TV sarà trasmessa in Italia fino a Dicembre 2016.

Sotto, Walter Raleigh, il primo colonizzatore dell’isola.

roanoke-american-horror-story-22

Quali che siano le ipotesi dei creatori dello Show, il destino dei coloni di Roanoke rimane completamente sconosciuto, spariti nel nulla lasciando un solo ed unico segno su un albero che recava la scritta: CROTOAN.

Condividi
Matteo Rubboli

Matteo Rubboli è un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine.
Non porta la cravatta o capi firmati, e tiene i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa sua, lo hanno disegnato così…