La Torre Eiffel non è il luogo più fotografato di Parigi, così come non lo è l’Empire State Building a New York. Almeno, questa è la conclusione dell’analisi condotta da Sightmap.com su tutte le fotografie condivise dagli utenti in 15.000 città sul servizio di foto sharing comprensivo di geo-tagging Panoramio. Il risultato è una mappa con le aree luminose che indicano quali siano le destinazione maggiormente oggetto delle attenzioni dei turisti e dei loro obiettivi. New York si trova in cima alla lista come la più fotografata – o con il più alto livello di condivisione su Panoramio, ma l’Europa (e l’Italia) dominano la classifica con 8 posti nelle prime 10 posizioni. In particolar modo, Roma, Venezia e Firenze sono tutte nella classifica, simbolo di quanto il nostro paese sia la prima destinazione turistica più desiderata al mondo.

Città-più-fotografate

Barcellona è in terza piazza dopo Roma, con il Parc Guell come attrazione principale. La chiesa della Santissima Trinità dei Monti è il monumento più famoso di Roma, seguito dalla fontana di Trevi. Il Moulin Rouge è il più geo-taggato nella classifica di Panoramio per quanto riguarda Parigi, dove la Torre Eiffel risulta incredibilmente solo quinta. Questa la lista completa con le immagini delle città:

1 . New York (Guggenheim Museum)

2 . Roma (Chiesa della Santissima Trinità dei Monti)

3 . Barcellona, ​​Spagna (Parc Guell)

4 . Parigi (Moulin Rouge)

5 . Istanbul (Kiz Kulesi)

6 . Venezia, Italia (Ponte dell’Accademia)

7 . Monte Carlo, Monaco (Hotel de Paris)

8 . Firenze, Italia (Piazzale Michelangelo)

9 . Buenos Aires (Caminito)

10 . Budapest , Ungheria (Basilica di Santo Stefano)

Condividi
Matteo Rubboli
Matteo Rubboli è un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porta la cravatta o capi firmati, e tiene i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa sua, lo hanno disegnato così...