Si chiamano Ben e Sophee e sono una coppia di lingua inglese che è rapidamente diventata una delle più invidiate del web. Il motivo? Il loro lavoro consiste nel viaggiare attorno al mondo, documentando i posti più belli e divertenti del nostro pianeta. La storia inizia molto tempo fa, nel 2009, quando Ben Southall, originario dell’Hampshire in Inghilterra, vinse un concorso per diventare custode e promotore di Hamilton Island, sulla Grande Barriera Corallina Australiana. Il posto era stato assegnato con un concorso che lo definiva “The Best Job in the World“, e vide Ben vincere fra ben 34 mila candidati.

Sotto, in Marocco:

best-life-in-the-world-1Il ricchissimo contratto, pagato 150.000 Dollari Australiani, durava soltanto sei mesi, e Ben decise di non tornare nel proprio paese ma di iniziare un viaggio intorno al mondo. Sposata Sophee Smiles, che incontrò proprio in Australia, Southall riuscì a convincere gli uffici turistici di Australia e Nuova Zelanda a finanziare inizialmente una serie di viaggi in Oceania, che documentò mediante il suo blog “The Best Life in the World.

Sotto, Sophee in Turkmenistan:

best-life-in-the-world-2Successivamente, la coppia decise di fare dei viaggi uno stile di vita, e hanno iniziato ad attraversare mezzo mondo documentando le loro esperienze. Pubblicizzandosi con la piattaforma del blog, Ben e Sophee oggi creano contenuti che vengono poi pubblicati in tutto il mondo su giornali, riviste e altri siti web, oppure vengono utilizzati dagli enti locali per promuovere le località. Le difficoltà di questo lavoro sono legate principalmente alla realizzazione di contenuti sempre interessanti, alla scrittura continua e all’invenzione di sempre nuovi prodotti e formati che poi diventino vendibili ad agenzie e aziende interessate.

best-life-in-the-world-6Accompagnati nel loro viaggio dalla bellissima Land Rover di Ben, i due sono sponsorizzati da numerose aziende come Suunto, YB, XCOM Global e Mountain Design, che gli consentono di ridurre le spese vive legate all’attrezzatura necessaria per la loro avventura.

Sotto, in Nepal:

best-life-in-the-world-7Ben e Sophee erano già “del mestiere”, ed entrambi hanno pagine Facebook, Twitter, ma in genere social media, molto curati e seguiti in tutto il mondo. Sophee in particolare era in procinto di lanciare una carriera come travel blogger, ed entrambi hanno colto l’opportunità di seguire il proprio sogno usando molto know-how ma sopratutto tanta voglia di avventura. Attualmente la coppia è in Giappone, dove sta realizzando il reportage “Winter in Japan“.

best-life-in-the-world-8Ben Southall è inoltre autore di “The Best Life in the World”, un libro che descrive la sua esperienza impiegato nella barriera corallina australiana:

best-job-in-the-world

Una delle loro ultime avventure ha visto la coppia fare un viaggio assai famoso in Inghilterra, una rotta chiamata “Da Singapore a Londra“, che venne effettuata per primi da due diversi team di Oxford e Cambridge nel 1956.

miglior-vita-al-mondo

I riferimenti per seguire la coppia, o magari per carpirne i segreti del mestiere, sono il sito ufficiale di Sophee, la Pagina Facebook di “The Best Life in The World” e il sito ufficiale del progetto. Per partire all’avventura non serve molto, soltanto una vecchia Land Rover adattata allo scopo, un modo per vendere i propri racconti di viaggio ma sopratutto tanta voglia d’Avventura…

Chissà cosa ne penserebbero loro:

Coppia tedesca viaggia per 26 anni, 177 paesi e 550 mila miglia con un Mercedes Classe G

Condividi
Matteo Rubboli
Matteo Rubboli è un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porta la cravatta o capi firmati, e tiene i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa sua, lo hanno disegnato così...